Baby George: la “moda” del bimbo più fotografato al mondo 2


E’ il bambino più fotografato del mondo.

Il marito che ogni genitore vorrebbe per la propria figlia.

E’ il piccolo George Alexander Louis, membro della famiglia reale britannica e terzo in linea di successione al trono dei sedici reami del Commonwealth. Ma questo poco importa, per noi è il piccolo George.

Viso paffuto e sguardo buffissimo è lui il nuovo idolo del web.

Tante le pagine dedicate al duca di Cambridge, da quelle più divertenti (troppo esilarante quella italiana “Baby George ti disprezza” in cui il principino addita come “poracci” tutti i sudditi) a quelle dei suoi outfit che sono di ispirazione per ogni mamma inglese.

A  Natale 2014 dopo la pubblicazione della sua foto ufficiale tutti i negozi sono stati presi d’assalto per cercare il gilet blu con le guardie inglesi.

 Il blu è infatti il colore del principino che veste sempre in pendant con il padre William.


Salopette in denim e polo blu  per la passeggiata al parco.

Camicia ricamata vintage per il battesimo della sorellina Charlotte.
E questo è l’outfit che ha fatto discutere, non tanto per la somiglianza di quello indossato dal padre 30 anni prima ma quanto per la poca mascolinità della camicia del prossimo erede al trono.

Il fenomeno “George” ha richiamato l’attenzione di fotografi e giornalisti di tutto il mondo tanto da costringere la casa reale a scrivere un comunicato contro le
“molestie da parte dei paparazzi” che diventano sempre più insistenti.
Inseguimenti, auto oscurate, il piccolo George non può andare liberamente al parco che subito è circondato dalla stampa.
Cara Kate, prima metti al mondo un bambino simpatico, lo vesti come una bambina anni 70 e poi pretendi che non lo seguano?
Scherzi a parte, per i 2 anni del principino il nonno Carlo ha avuto il gentil pensiero di far ristrutturare la casa sull’albero del figlio William, creando un vero e proprio Cottage da 20.000 dollari.
Avrà forse ragione il piccolo George ad additarci tutti come poracci?

EMANUELE

He’s the most photographed child in the world. The husband each parent would want for his/her daughter. It’s the little George Alexander Louis, member of the British Royal family and third in line of succession to the throne of the sixteen realms of the Commonwealth. But this doesn’t matter. To us he’s the little George. Chubby face and the funniest look, he’s the new idol of the Web. Many are the pages dedicated to the Duke of Cambridge, from the funniest Italian one “Baby George despises you” in which the little prince points all his subjects as “dirty poor”, to those about his outfits that inspire every English mom. In the 2014th Christmas, after the publication of the official picture, every store has been assaulted to look for the blue vest with the English guards. Blue is in fact the colour of the little prince, that always dresses to match his father William. (picture)Denim dungarees with a blue Polo for the walk in the park. Vintage embroidered shirt for his sister Charlottesville christening. This is the outfit that has had everyone talking, not for the similarity to the one worn by his father 30 years ago but for the lack of masculinity of the shirt worn by the next heir to the throne. (Picture) The “George” phenomenon has called for the attention of photographers and journalists from all over the world, so much so the royal house had to write a statement against “harassment by paparazzi” becoming more and more insisting. Chasing, darkened cars, baby George can’t even go to the park without being circled by the press. Dear Kate, first you give birth to a funny child, you dress him like a 70s girl and then you claim you don’t want him followed? All jokes aside, for the little prince’s second birthday grandpa Carlo has had the nice thought to have his son’s William’s tree house renovated, creating an actual cottage valued for 20.000 dollars. Might the little George be right in pointing us all us dirty poor?

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Baby George: la “moda” del bimbo più fotografato al mondo